Il ristorante

Il periodo compreso tra la fine del duecento e l’inizio del trecento è sottolineato, in Cortona da un notevole sviluppo urbano ed economico raggiunto razie ad un sostanziale incremento demografico. Si costruirono grandi palazzi pubblici si ricostruirono le mura, e si costruì anche il palazzo che ospita il ristorante ‘Nessun Dorma’. Il palazzo non nasce ex novo ma da ristrutturazioni di edifici preesistenti di origine Medioevale e viene utilizzato per la residenza di una sola famiglia: la Famiglia Tommasi. Fu ampliato e ristrutturato alla fine del XVI secolo da Giovanni e Francesco Berrettini e completato agli inizi del XVII secolo da Filippo Berrettini. Nell’ottocento L’edificio passa di proprietà a due importanti famiglie Cortonesi. I Fieri ed i Bourbon di Petrella, ed attualmente l’edificio è ripartito in più Proprietà. La sala del Ristorante posta al piano seminterrato alloggiava le scuderie di questo importante Palazzo Signorile. La presenza di due caditoie, per alare i foraggi, sulla volta a botte e di una porta di abile fattura che probabilmente si affacciava direttamente su Piazza Signorelli sono testimonianza di ciò. Il Palazzo nel corso degli anni non ha subito modifiche sostanziali fino all’intervento di restauro iniziato nel Dicembre 2006 e conclusosi nell’Agosto del 2007 con l’apertura di questo suggestivo locale.